Rinofiller: quando ricorrere al trattamento?



Il naso rappresenta una parte del nostro viso davvero importante sul piano estetico. Se troppo grande, irregolare, dalla punta cadente e caratterizzato da questi ed altri difetti può infatti compromettere l'armonia generale del volto. Ecco perchè da anni l'intervento di rinoplastica rappresenta una delle procedure chirurgiche più richieste ed eseguite per la correzione estetica e funzionale del naso. Ma sapete che alcuni piccoli inestetismi nasali possono essere eliminati anche con la medicina estetica? Ebbene, parliamo del rinofiller anche definito rinoplastica non chirurgica. Il trattamento permette il rimodellamento del naso senza ricorrere all’uso del bisturi, ma utilizzando l’acido ialuronico accuratamente infiltrato
Leggi tutto...

Labbra perfette con la medicina estetica? Si, ma attenzione ai filler permanenti



Carnose, morbide, con l'arco di Cupido perfettamente definito e proporzionate al resto del viso: ecco le labbra perfette. Ma come fare per ottenerle? Se per le donne il make up può essere d'aiuto, per gli uomini non ci sono molte soluzioni fai da te per renderle più belle. Ecco perché negli ultimi anni, pazienti di ogni età e ambo i sessi, ricorrono alla medicina estetica per cambiare l'aspetto delle proprie labbra e donar loro una nuova bellezza. Quando tuttavia di sceglie di ricorrere a qualche trattamento estetico per correggere i piccoli inestetismi delle labbra, è importante affidarsi ad un professionista
Leggi tutto...

Un collo più tonico e ringiovanito grazie al botulino



Davanti ad uno specchio, non è solo il viso a ricordarci che il tempo passa. Piccole rughe e pelle poco tonica sono infatti inestetismi che caratterizzano anche il collo. Per correggerli non è solo la chirurgia plastica ad offrirci un rimedio. Oltre infatti al lifting del collo, esiste una valida alternativa dai risultati veloci e sicuri che non necessita del bisturi: si tratta del trattamento di botulino. La tossina botulinica è una proteina già ampiamente nota ed utilizzata in medicina estetica per le sua azione miorilassante che permette la distensione dei muscoli agendo direttamente sulla loro contrazione. In questo modo
Leggi tutto...

Il trapianto dei capelli: rimediare alla calvizie con un intervento



Che si tratti di semplice diradamento, di un’arretramento dell’attaccatura o della perdita di capelli su aree vaste del cuoio capelluto, la calvizie rappresenta sempre un duro colpo per la propria autostima. Si tratta di un risentito problema estetico che interessa non solo buona parte della popolazione maschile ma anche, seppur in minor numero, le donne. Se molti anni fa, la primaria soluzione per nascondere il problema era munirsi di toupet di varia tipologia o si optava, laddove possibile, per un’acconciatura col “riporto”, oggi le opzioni sono tutt'altre. C'è chi sceglie di accettare la calvizie optando per un taglio di capelli
Leggi tutto...

FILLER E MENTO: ECCO QUANDO RICORRERE AL TRATTAMENTO



Il filler a base di acido ialuronico è ormai la soluzione ambulatoriale estetica più richiesta di sempre. Non solo per labbra e zigomi, per volumizzare e ridefinire le zone del viso poco toniche e svuotate, il filler è anche un ottimo trattamento per correggere il mento. Ma quando è indicato ricorrere a questa procedura? Il filler a base di acido ialuronico è indicato in particolare in presenza di un mento sfuggente per genetica o in caso di retrogenia, ovvero il mento si proietta leggermente all'indietro verso il collo. In alcuni casi, un mento poco definito è anche il risultato di
Leggi tutto...

CANTOPESSI: UN INTERVENTO PER LA BELLEZZA DELLO SGUARDO



Tra gli interventi di chirurgia plastica del viso più eseguiti, soprattutto nel continente asiatico, troviamo la blefaroplastica, l’intervento per la correzione delle comuni borse palpebrali. Questa procedura, non è tuttavia l’unica soluzione adottata dagli amanti della bellezza, per ottenere una sguardo più bello. C’è chi infatti, oltre alla blefaroplastica, sceglie di ricorrere ad un intervento di cantopessi. Di cosa si tratta? L’operazione mira a modificare l’angolo esterno degli occhi, rialzandolo e donando alla persona uno sguardo più accattivante. In particolare l’intervento permette di dare agli occhi un aspetto più esotico e correggere l’ipotonia che determina una diminuzione del tono muscolare
Leggi tutto...

Fue: una tecnica chirurgica per rimediare alla calvizie



La calvizie, propriamente riconosciuta come alopecia androgenetica, è un problema estetico che caratterizza milioni di uomini in tutto il mondo e in piccola parte anche il genere femminile. La perdita dei capelli rappresenta per molti individui un importante problema estetico in grado di influire anche nei rapporti sociali e minare l’autostima. C’è dunque chi sceglie di nascondere la calvizie utilizzando capelli finti e chi ricorre a trattamenti farmaceutici che promettono un rinfoltimento in poco tempo. Attualmente tra le soluzioni più accreditate per rimediare all’estetica minata dall’alopecia androgenetica, arrivano dal settore chirurgico e nello specifico, dall’autotrapianto di capelli. Tra le procedure
Leggi tutto...

Quanto durano gli effetti di un trattamento di filler per labbra?



Avere labbra carnose è ormai un vero e proprio trend! Una moda che arriva dai personaggi noti dello spettacolo e che ha conquistato soprattutto le donne amanti del ritocco estetico. Per ottenere una nuova carnosità e volume delle labbra, il trattamento al quale proprio non si può rinunciare è il classico filler a base di acido ialuronico. Il trattamento, eseguito in una seduta ambulatoriale di poco più di 20 minuti, permette di ottenere labbra più belle e piene in tempi brevi e senza rischi di rigetto. I risultati infatti sono visibili già al termine della seduta: ma quanto dureranno? Differentemente
Leggi tutto...

La blefaroplastica contro le borse palpebrali



Quando si parla di borse non necessariamente parliamo di moda! Nel nostro caso, si tratta infatti di borse palpebrali, un difetto estetico che interessa la zona peri-oculare e che rende lo sguardo spento e invecchiato. La presenza di questo inestetismo non è da attribuire esclusivamente ad un invecchiamento della pelle. In alcuni casi infatti, le borse palpebrali sono congenite e si presentano dunque sin dalla giovane età. Per la correzione delle palpebre, non esistono particolari soluzioni ambulatoriali. I tradizionali trattamenti di medicina estetica servono infatti a ben poco soprattutto quando il difetto è piuttosto marcato. Per eliminare un evidente eccesso
Leggi tutto...

BOTULINO E MEDICINA ESTETICA: TRA FALSI MITI E VERITA’



Ancora oggi, a distanza di anni, sono ancora tanti i falsi miti diffusi sul trattamento estetico di botulino. È sempre fondamentale informarsi sulla procedura di medicina estetica a cui ci si intende sottoporvi ma è anche importante scegliere le giuste fonti di notizie. In particolare, tra le principali false  credenze sul trattamento antiage, che compete per fama con il filler a base di acido ialuronico, c'è l'idea che il botulino congeli la mimica facciale rendendo il volto inespressivo. La verità? La sostanza botulinica agisce sul potenziale contrattile dei muscoli dei viso inibendo la produzione di un neurotrasmettitore definito acetilcolina. Ciò
Leggi tutto...

Gli interventi fondamentali per il processo di femminilizzazione del volto



Il processo di femminilizzazione del volto riguarda una serie di procedure di chirurgia estetica volte a dare al viso un aspetto più delicato. Si tratta di un’esigenza sentita dagli uomini che vogliono cambiare sesso e che, quindi, desiderano assumere un aspetto più delicato e femminile possibile. Grazie alla chirurgia estetica si può contare su tecniche e procedure all’avanguardia per permettere di raggiungere tale scopo, anche se rimane sempre di fondamentale importanza affidarsi a un chirurgo particolarmente esperto e che abbia ampie competenze in chirurgia maxillo facciale. Premettendo che il rispetto delle proporzioni del viso va tenuto sempre in considerazione, le
Leggi tutto...

La nuova tendenza in chirurgia estetica? La rimozione della Bolla di Bichat



È ormai esplosa negli Stati Uniti il trend di una bellezza femminile che corrisponde a visi come quello della top model Bella Hadid o di Kendall Jenner, che appaiono particolarmente scavati nelle guance e con gli zigomi pronunciati. I canoni estetici variano come la moda e ogni epoca ha il suo prototipo di bellezza che, in questo periodo è rappresentato dalle dive del momento, nettamente diverse dalle loro colleghe di qualche anno fa che mostravano il loro fascino più da bambola con un viso rotondo e tratti più morbidi. Zigomi spigolosi, mento squadrato e guance infossate, sono queste le caratteristiche
Leggi tutto...

Mentoplastica perché si effettua?



Il mento è un’area che influisce non poco sull’armonia di un volto. Quando è troppo pronunciato, definito anche “da strega”, si ha un aspetto tutt’altro che gentile, con tutte le conseguenze che possono scaturire a livello di autoaccettazione, specialmente per una donna. Se invece il difetto estetico consiste in un mento piccolo o arretrato, si creano delle disarmonie estetiche che spesso portano anche alla comparsa precoce del cosiddetto doppiomento. In tutti i casi di deformità estetica del mento, si può ricorrere a una mentoplastica, un termine che indica una serie di procedure volte a rimodellare quest’area anatomica, eliminando eventuali asimmetrie
Leggi tutto...

Quando fare una rinoplastica?



La rinoplastica è uno degli interventi più eseguiti al mondo, ma come per tutte le operazioni di chirurgia estetica, è bene che ci siano determinate condizioni per essere eseguita. Per capire quando fare una rinoplastica è sicuramente importante avere dei dati obiettivi, primo fra tutti la presenza evidente di un difetto estetico. Sembrerà scontato, ma può accadere che alcune persone notino difetti nel proprio naso che in realtà non meritano di essere eliminati con la chirurgia. Affidarsi a un buon chirurgo estetico è essenziale per capire quando è il caso di fare una rinoplastica o meno, considerando anche il disagio
Leggi tutto...

Quali sono i tempi di guarigione di una blefaroplastica?



La blefaroplastica è l’intervento di chirurgia estetica indicato per tutte le persone che desiderano correggere le borse palpebrali, un eccesso di pelle nella palpebra superiore e/o inferiore e altri difetti dell’area perioculare. Attraverso tale procedura è possibile ottenere un ringiovanimento dello sguardo molto soddisfacente e duraturo nel tempo, grazie a tecniche sempre più all’avanguardia che hanno permesso anche una riduzione delle tempistiche dell’intervento che vanno dai 30 minuti per una blefaroplastica superiore, fino a circa due ore per una blefaroplastica completa. Una volta appurata la fattibilità di una blefaroplastica, attraverso una visita specialistica da un chirurgo qualificato, si può iniziare
Leggi tutto...

Il trapianto delle sopracciglia per una perfetta cornice del volto



Le sopracciglia possono essere considerate come la cornice del nostro viso e per questo vengono modificate in maniera più o meno aggressiva per adattarle alle mode estetiche del momento. Non solo l’universo femminile, ma anche moltissimi uomini al giorno d’oggi sono particolarmente attenti alla forma e dimensione delle sopracciglia, ma ciò comporta un eccessivo uso delle pinzette o strumenti simili che, a lungo andare, indebolisco i peli e arrestano la loro crescita. Anche la vecchiaia o alcune patologie possono impoverire l’arcata sopracciliare e ciò incide non poco sulla bellezza e sensualità dello sguardo. Quando una persona ha sopracciglia dalla forma
Leggi tutto...

Lifitng viso: l’intramontabile elisir di giovinezza



Il lifting rimane l’intervento per eccellenza di ringiovimento del viso, perché dona ai tessuti un aspetto più fresco e tonico. Quando sul volto appaiono rughe e un accentuato rilassamento cutaneo, non possiamo più nascondere i segni dell’invecchiamento con tanta facilità e per tale motivo la chirurgia estetica è la soluzione migliore e più affidabile per ritrovare la freschezza di qualche anno fa. Il lifting del viso può essere più o meno invasivo a seconda che si decida di rimodellare l’intero volto o solo alcune sue parti. Parliamo infatti di lifting frontale quando c’è la necessità di eliminare rughe e lassità
Leggi tutto...

Rughe naso labiali: filler si o no?



Uno dei motivi principali per cui si richiede un aiuto a un medico estetico, è la comparsa delle rughe naso labiali, quelle inestetiche linee che partono dai lati del naso e arrivano fino alle labbra. Per molti rappresentano i primo segni dell’invecchiamento e proprio per questo nasce sin da subito il desiderio di eliminarle o di renderle il meno visibili possibile, attraverso il trattamento con filler. Ma siamo sicuri che il filler per le rughe naso labiali sia davvero una soluzione adeguata a tali inestetismi? Innanzitutto bisogna precisare l’origine di questi segni deriva da una diminuzione del volume dei tessuti
Leggi tutto...

Un viso con una III classe dento scheletrica: cosa fare?



Quando si parla di III classe scheletrica, si fa riferimento a una situazione in cui il mento è particolarmente sporgente e i denti inferiori sono in avanti rispetto a quelli superiori. Questa condizione deriva da una problematica scheletrica ed evidenzia una disarmonia della mandibola rispetto alla mascella, incidendo negativamente sull’estetica di un volto. Chi presenta una III classe dento scheletrica infatti, è particolarmente motivato a trovare la soluzione più adatta a migliorare il proprio aspetto, anche se si tratta di dover sottoporsi a un intervento chirurgico. Il professionista di riferimento deve essere un chirurgo plastico con ampie conoscenze in chirurgia
Leggi tutto...

Gonfiore post operatorio di una blefaroplastica



La blefaroplastica è l’intervento per eccellenza per il miglioramento dello sguardo, nei casi in cui siano presenti borse evidenti e un eccesso di pelle, soprattutto nella palpebra superiore. Questi difetti estetici in taluni casi possono portare problematiche anche alla vista, impedendo una normale apertura degli occhi e, a maggior ragione, è importante intervenire per sentirsi meglio con se stessi e con gli altri. La blefaroplastica è un intervento che porta a eliminare l’aspetto stanco e invecchiato degli occhi, anche in soggetti giovani che hanno il difetto congenito delle palpebre appesantite, non di certo imputabile all’età che avanza. I risultati di
Leggi tutto...