MASTOPLASTICA ADDITIVA E LA PRIMA VISITA



Un momento particolarmente importante per chi decide di sottoporsi a un intervento di mastoplastica additiva è la prima visita con il chirurgo. Non si tratta infatti solo di una visita di controllo per stabilire l'idoneità fisica della paziente all'operazione, ma è soprattutto un incontro conoscitivo per entrambi. Da una parte il chirurgo ha modo di comprendere i motivi che l’hanno portata a compiere la scelta di cambiare seno e dall’altra la paziente di esporre i dubbi e le attese rispetto alla mastoplastica. Si tratta di un momento importante della visita che permetterà al paziente di costruire un rapporto di fiducia
Leggi tutto...

Mastopessi e allattamento: facciamo un po’ di chiarezza!



Lo conosciamo come lifting del seno: parliamo di mastopessi. L’operazione di chirurgia mammaria permette di correggere la ptosi del seno e ottenere un décolleté nuovamente alto, pieno e sodo. L’intervento è spesso richiesto in seguito ad una gravidanza e all’allattamento, ma non mancano casi in cui si ricorra al lifting mammario anche prima. Chi sceglie però di sottoporsi alla mastopessi, deve spesso fare i conti con alcuni timori e il più grande è quello di poter perdere la funzione dell'allattamento dopo l'operazione. Facciamo un po' di chiarezza sulla questione. Innanzitutto è opportuno sapere che per la correzione della ptosi mammaria,
Leggi tutto...

Seno tuberoso e chirurgia plastica: 3 cose da sapere



I motivi per il quale si sceglie di ricorrere alla chirurgia estetica per il rimodellamento del seno possono essere diversi. C’è chi sceglie di farlo per ottenere un seno più alto e pieno dopo una gravidanza, chi per correggere una evidente ipertrofia e chi per dire addio ad una malformazione congenita come il seno tuberoso. Ecco 3 cose da sapere su questa particolare dismorfia mammaria.  La forma di un tubero Evidente già in fase adolescenziale, il seno tuberoso si caratterizza per la forma a cono, l’areola particolarmente grande e la base del seno stretta. La sua forma allungata lo rende
Leggi tutto...

Mastoplastica riduttiva: per un seno dalla misura ideale



La donna formosa è da sempre simbolo di sensualità e fertilità. Soprattutto un seno abbondante, nell’immaginario comune, è emblema della femminilità. Tuttavia per quanto spesso invidiato, un decolleté generoso può a volte rappresentare un vero e proprio problema non solo estetico. Oltre infatti a causare imbarazzo e insicurezza, talvolta, il seno abbondante può generare danni alla postura, dolori alla schiena e anche problemi di cervicale. Per questo ed altri motivi, non sono poche le donne che ricorrono alla chirurgia plastica mammaria per la riduzione del seno. L’operazione è la mastoplastica riduttiva, una procedura che permette di ridimensionare il volume mammario
Leggi tutto...

Smart Mastoplastica: i vantaggi della nuova tecnica di aumento del seno



Cinque anni fa ha fatto il suo ingresso nel mondo della chirurgia plastica del seno, una nuova ed innovativa tecnica operatoria nota come smart mastoplastica. La rinnovata procedura di aumento del seno, sviluppata e inaugurata nel 2015 da due chirurghi plastici italiani, il Prof. Rauso Raffaele e il Dott. Bove Pierfrancesco insieme all'equipe Chirurgiadellabellezza, ha rappresentato una grande rivoluzione in campo chirurgico, permettendo di ridurre non solo la durata dell'operazione ma anche di diminuire i tempi di recupero e i fastidi tipici di un post-operatorio. Se infatti per un tradizionale intervento di mastoplastica additiva sono necessarie circa 2 ore, nella
Leggi tutto...

Mastoplastica riduttiva e cicatrici: come saranno?



Avere un seno prosperoso è sogno di non poche donne che, per aumentare di qualche taglia il proprio décolleté,   non rinunciano ad un intervento di mastoplastica additiva. Eppure non per tutte un seno grande rappresenta un vanto, soprattutto quando madre natura esagera e le taglie di troppo iniziano a creare più di un problema. Ecco perchè ogni anno, tante sono le donne che scelgono anche la mastoplastica riduttiva. Quando tuttavia ci si sottopone ad un intervento estetico riduttivo del seno, la paura di segni evidenti a distanza di tempo dall’operazione è piuttosto comune. Relativamente alla mastoplastica riduttiva infatti, la procedura
Leggi tutto...

Mastopessi: ecco 3 cose da sapere sul lifting del seno



 Il tempo che passa, l'allattamento, un importante perdita di peso, sono tutti fattori che possono incidere sulla tonicità e pienezza di un seno. La correzione di una ptosi mammaria non sempre può essere eseguita ricorrendo ad una tradizionale mastoplastica additiva. In questi casi infatti è indicato un intervento di lifting del seno, più noto come mastopessi. Ma quando è indicato l'intervento? E le cicatrici saranno visibili? Serviranno delle protesi? Ecco cosa c'è da sapere su questa procedura di chirurgia mammaria. 1. Il lifting per un seno nuovamente alto e pieno La mastopessi è l'operazione indicata per la correzione di diversi
Leggi tutto...

SENO TUBEROSO: DI COSA SI TRATTA?



I seni delle donne non sono tutti uguali e alcuni si distinguono per la loro forma che in alcuni casi rappresenta un vero e proprio problema estetico. È il caso del seno tuberoso anche definito stenotico. Con questa espressione si indica una malformazione congenita delle mammelle caratterizzate da una forma allungata e cadente. Un seno tuberoso si presenta, infatti, con una forma a cono e spesso con l’areola particolarmente grande. Il problema, che inizia a presentarsi durante la pubertà, è spesso motivo di imbarazzo per le giovani adolescenti che in una fase tanto delicata della propria crescita si ritrovano a
Leggi tutto...

LA RIDUZIONE DEL SENO: NON SOLO UN INTERVENTO ESTETICO



Un seno voluminoso è certamente simbolo di femminilità e sensualità. Eppure non sempre chi ha un abbondante décolleté riesce a conviverci. In Italia infatti sono oltre cinquemila le donne che si operano ogni anno per ridurre un seno troppo grande e le motivazioni sono sia estetiche che funzionali. In alcuni casi infatti un seno prosperoso rappresenta un vero e proprio problema estetico, un reale motivo d’imbarazzo in grado di creare disagi psicologici e minare l’autostima. Altre volte un seno particolarmente generoso può indurre a posture scorrette con conseguenti dolori al collo e alla schiena e danni alla colonna vertebrale rappresentando
Leggi tutto...

Mastopessi, l’intervento che ringiovanisce il seno



Il seno di una donna subisce delle modifiche nel tempo e non solo per motivi di invecchiamento. La gravidanza, l’allattamento naturale, così come un forte calo di peso corporeo, sono cause del cambiamento del corpo di una donna e il seno ne risente maggiormente, mostrandosi spesso cadente e svuotato. In questi casi solamente la chirurgia estetica può migliorare la bellezza del decolleté, attraverso la Mastopessi, un vero e proprio lifting finalizzato a sollevare il seno e a conferirgli una forma più tonica, grazie anche alla rimozione della pelle cadente in eccesso. Esistono due tipologie di Mastopessi, una senza protesi e
Leggi tutto...

La ginecomastia: un intervento può eliminare il problema



Come ormai è noto, il numero degli uomini che si recano dal chirurgo plastico è in continuo aumento e e per le richieste più disparate. Fra tutti spicca quella di risolvere la ginecomastia, un termine che indica l’eccessiva crescita del seno maschile. La ginecomastia è sempre esistita, ma al giorno d’oggi gli uomini hanno più a cuore il loro aspetto fisico e di certo le mammelle più sviluppate stonano con la tonicità di un corpo maschile asciutto e tonico. Le cause della ginecomastia sono diverse e vanno esaminate con attenzione perché da esse determina la procedura chirurgica più adatta ad
Leggi tutto...

Come scegliere un chirurgo plastico nel web?



Il prof Rauso affronta un argomento molto importante che mira a dare una preziosa guida a tutti coloro che cercano nel mondo del web un chirurgo plastico a cui affidare la propria bellezza. 1° Key Point: siamo ormai sommersi sui vari social network dalla presenza di numerosi chirurghi plastici che con fotografie, video e messaggi ci raccontano la loro vita, ma quello che dobbiamo chiederci è se effettivamente si tratti di veri e propri professionisti del settore. Sono tutti realmente chirurghi plastici? Un modo per accertarsene è quello di andare a verificare la loro presenza all’interno del portale Fnomceo, che
Leggi tutto...

5 Key Points sulla mastoplastica riduttiva



Il professor Raffaele Rauso, chirurgo plastico esperto in interventi di rimodellamento del seno, ha deciso di fare chiarezza su una procedura chirurgica finalizzata alla riduzione del volume delle mammelle: la mastoplastica riduttiva. Molte donne vorrebbero sottoporsi a tale intervento, in quanto un decolleté molto grande non solo incide negativamente sull’intera silhouette, ma crea problemi anche alla schiena e alle spalle. Ecco i cinque punti chiave del professor Rauso, per una corretta comprensione di una mastoplastica riduttiva. 1° Key Point: la mastoplastica riduttiva viene richiesta nei casi in cui il volume del seno è spropositatamente grande, quando cioè una donna ha
Leggi tutto...

Le domande e le risposte sulla mastoplastica additiva



La mastoplastica è l'intervento di chirurgia del seno più richiesto su scala mondiale. Per avere qualche informazione sull'operazione abbiamo rivolto alcune domande allo stimato dott. Raffaele Rauso. Come funziona un intervento di mastoplastica additiva? La mastoplastica additiva è uno degli interventi più richiesti al mondo e consiste nell’aumento volumetrico del seno tramite il posizionamento di protesi mammarie, con lo scopo di migliorare l’intera armonia del corpo di una donna. È possibile eseguire una mastoplastica additiva con sedazione? Il professor Raffaele Rauso ha ideato una procedura chirurgica nota a tutti come Smart Mastoplastica che viene eseguita in soli 30 minuti e
Leggi tutto...

La mastoplastica con protesi in poliuretano per le donne sempre in movimento



Alcune donne sembrano dotate di super poteri, perché riescono ad essere mamme, mogli, atlete, lavoratrici e tanto altro, senza sbagliare un colpo. Il tempo a disposizione è sempre limitato per queste nuove eroine dei nostri tempi e ciò comporta non solo sacrifici, ma in alcuni casi anche ad alcune rinunce personali, come quella di potersi permettere una pausa per se stesse. Ci sono mole donne ad esempio che per esigenze lavorative o perché madri di bimbi ancora piccoli, sono costrette a mettere da parte il loro desiderio di migliorare il proprio fisico, in particolare il decolleté, in quanto impossibilitate a
Leggi tutto...

La bellezza delle proporzioni con la mastoplastica riduttiva



Il desiderio della maggior parte delle donne è quello di sfoggiare un decolleté prosperoso che da sempre è il simbolo della sensualità e della femminilità. Eppure ci sono ragazze e signore dotate di un seno naturalmente grande che farebbero di tutto per nasconderlo, perché lo ritengono ingombrante e volgare dal punto di visa fisico e assumono atteggiamenti e posture scorrette pur di non attrarre l’attenzione sul loro corpo. In molti casi non si tratta solamente di un problema estetico, perché un seno generoso può diventare la causa di dolori alle spalle, di problemi alla cervicale e di infiammazioni a livello
Leggi tutto...

Seno tuberoso e soluzioni chirurgiche



Evidente già durante il periodo dell'adolescenza, il seno tuberoso è una malformazione della ghiandola mammaria, che inaspettatamente presenta una forma insolita, allungata e tubulare. Il problema, esclusivamente estetico, può rappresentare in alcuni casi un vero e proprio disagio, fonte di imbarazzo, sopratutto durante quel fatidico periodo adolescenziale in cui ha inizio un percorso di sviluppo, maturazione e accettazione del sé stessi. Per questo motivo, sempre più di frequente si ricorre ad interventi di chirurgia plastica estetica per la correzione del seno tuberoso. L'operazione consente infatti di ottenere un aspetto naturale e tonico, attraverso un rimodellamento del seno che non necessariamente
Leggi tutto...

Seno nuovo in poco tempo: la smart mastoplastica



La mastoplastica è da anni l'intervento chirurgico più amato e richiesto dalle donne italiane. Nel 2015, la tecnica operatoria per aumentare il seno, è cambiata, rinnovata, elaborata da due noti chirurghi italiani, ossia i Dott. Pierfrancesco Bove e Raffaele Rauso, attivi in molte regioni della penisola italiana, insieme all’équipe di chirurgia della bellezza. La tecnica è stata definita Smart e si fonda sulla combinazione studiata di procedure chirurgiche sicure e affidabili, che consentono di ridurre al minimo i tempi di intervento. Bastano infatti soli 30 minuti in sala operatoria per ottenere un seno nuovo mentre per la tecnica tradizionale erano
Leggi tutto...

Mastoplastica e cicatrici



Comune preoccupazione delle donne prossime a sottoporsi ad una mastoplastica additiva o riduttiva sono le future cicatrici: saranno visibili? Potrò nasconderle? Per l'inserimento delle protesi o per la riduzione dei seni, gli interventi di mastoplastica necessitano infatti di particolari incisioni per accedere alla zona di interesse, incisioni che un domani saranno cicatrici. In realtà, proprio per evitare che negli anni questi esiti cicatriziali risultino evidenti, esistono punti strategici in cui effettuare le incisioni. Nel corso della visita preliminare, il medico, sulla base di analisi sull'anatomia della paziente, sui risultati desiderati e sulla dimensione e forma dei futuri seni, mostra i
Leggi tutto...

Protesi in poliuretano: reale vantaggio?



Ancora troppo poco si sa delle protesi utilizzate per la mastoplastica additiva e quello che si conosce riguarda solitamente gli impianti in silicone. In realtà oltre questa tipologia di protesi, esistono quelle in poliuretano ma riguardo alla sicurezza e validità del loro utilizzo ci sono ancora alcuni dubbi. Le protesi al poliuretano sono impianti strutturalmente simili a quelle in gel di silicone ma con la principale differenza che la loro superficie esterna è, in questo caso, ricoperta da uno strato particolare di schiuma al poliuretano. Principale funzione di questa superficie pare sia propriamente quella di ridurre al minimo il rischio
Leggi tutto...