Addio al grasso in eccesso: la liposuzione per il collo


Il grasso è da sempre il più odiato nemico della bellezza di ogni donna.

C’è chi deve farci i conti per l’eccessiva presenza sulle gambe, chi sull’addome e poi c’è chi di grasso ne ha un po’ troppo sul collo.

Eliminarlo? Non è facile e di certo diete e attività fisica quando si tratta del collo non offrono sempre i risultati sperati. Ecco allora che si ricorre alla chirurgia plastica!

Una procedura particolarmente indicata per contrastare l’eccedenza di adipe nell’area del collo è la liposuzione. L’intervento consente infatti di eliminare il fastidioso inestetismo del “doppio mento” ossia il grasso in eccesso depositato esattamente sotto il mento e in prossimità del collo e talvolta prodotto dell’invecchiamento della pelle.

Anche definita liposcultura, la liposuzione si esegue in anestesia locale con sedazione e per l’eliminazione del grasso, il chirurgo utilizza una apposita cannula ad aspirazione.

Attraverso una piccola incisione eseguita sul collo, lo specialista inserisce la cannula per rimuovere le quantità di tessuto adiposo in eccesso. L’intervento eseguito in regime day surgery consente al paziente di tornare a casa a distanza di poche ore dall’operazione.

Nel primo periodo successivo alla liposuzione del collo sarà presente un normale gonfiore che pian piano andrà a scomparire in circa due mesi. A distanza di tempo sarà possibile ammirare un collo più longilineo e tonico.