Grasso in eccesso? 3 cose da sapere sulla liposuzione


Per ridefinire la silhouette e dire addio ai fastidiosi eccessi di grasso presenti su varie zone del corpo, l’operazione di chirurgia plastica per eccellenza è la liposuzione. Per quanto richiesta ogni anno da uomini e donne a qualsiasi età, non tutti conoscono le caratteristiche di questo intervento. Ecco allora cosa c’è da sapere sulla liposuzione.

1.Obiettivo “rimodellare il corpo”

La procedura di liposuzione permette di eliminare i fastidiosi accumuli di adipe localizzati che minano alle curve e le forme armoniose del corpo. L’intervento ha infatti lo scopo di rimodellare la silhouette attraverso l’aspirazione del grasso localizzato eseguita con una specifica cannula. Con questo intervento è possibile trattare qualsiasi zone del corpo e più nello specifico: pancia, fianchi, cosce e ginocchia.

2.Si alla liposuzione ma non per perdere peso!

Per evitare di incorrere in false informazioni c’è una premessa fondamentale da fare: l’operazione di liposuzione non è indicata per chi è alla ricerca di una soluzione per perdere peso. L’operazione infatti non serve a serve per dimagrire, ma per ottenere un rimodellamento corporeo. L’intervento è tuttavia indicato dopo aver seguito una sana alimentazione e aver perso già qualche chilo di troppo per ridefinire e migliorare l’aspetto del corpo. Indispensabile però è che la pelle non abbia perso la sua elasticità.

3.Alternative alla liposuzione?

Non a tutti piace la chirurgia plastica e pertanto non sono pochi i pazienti alla ricerca di soluzioni per dire addio ai cuscinetti di grasso. Come possibili alternative alla liposuzione, la medicina estetica propone alcuni trattamenti ad azione drenante e lipolitica come la mesoterapia, la carbossiterapia e la cavitazione. Tuttavia sono procedure ambulatoriali che necessitano di tempo perché i risultati siano evidenti e durante il periodo di trattamento è opportuno che il paziente segua tutte le dovute indicazioni del medico estetico.