Un collo più tonico e ringiovanito grazie al botulino


Davanti ad uno specchio, non è solo il viso a ricordarci che il tempo passa. Piccole rughe e pelle poco tonica sono infatti inestetismi che caratterizzano anche il collo. Per correggerli non è solo la chirurgia plastica ad offrirci un rimedio.

Oltre infatti al lifting del collo, esiste una valida alternativa dai risultati veloci e sicuri che non necessita del bisturi: si tratta del trattamento di botulino.

La tossina botulinica è una proteina già ampiamente nota ed utilizzata in medicina estetica per le sua azione miorilassante che permette la distensione dei muscoli agendo direttamente sulla loro contrazione. In questo modo le comuni rughe del viso e anche del collo risultano spianate e la pelle appare più liscia e compatta.

In particolare, questa sostanza è utilizzata soprattutto per attenuare l’azione del muscolo platisma che determina la comparsa delle tipiche rughe orizzontali del collo. L’infiltrazione del botulino in quest’area consente infatti di eliminare l’inestetismo, migliorando l’estetica generale del collo e offrendo un effetto lifting immediato.

Il trattamento si esegue in ambulatorio e i risultati della procedura sono evidenti dopo circa 2 giorni. La comparsa di piccoli ematomi dopo le infiltrazioni di botulino sono del tutto normali e destinati a sparire in poco tempo.

Il botulino è dunque una valida alternativa alla chirurgia ma non dimentichiamo che la sostanza non offre un risultato permanente. In media, gli effetti della tossina botulinica durano 6 mesi.