Quanto durano gli effetti di un trattamento di filler per labbra?


Avere labbra carnose è ormai un vero e proprio trend! Una moda che arriva dai personaggi noti dello spettacolo e che ha conquistato soprattutto le donne amanti del ritocco estetico.

Per ottenere una nuova carnosità e volume delle labbra, il trattamento al quale proprio non si può rinunciare è il classico filler a base di acido ialuronico.

Il trattamento, eseguito in una seduta ambulatoriale di poco più di 20 minuti, permette di ottenere labbra più belle e piene in tempi brevi e senza rischi di rigetto. I risultati infatti sono visibili già al termine della seduta: ma quanto dureranno?

Differentemente dai filler permanenti, ormai vietati in quanto rischiosi per la salute, quelli attualmente in commercio sono riassorbibili realizzati con sostanze biocompatibili e sicure, come l’acido ialuronico. La loro permanenza è tuttavia variabile; tutto dipende dal tipo di acido ialuronico utilizzato, dal momento che ne esistono varie tipologie differenti per viscosità e plasticità.

In relazione infatti al tipo di difetto da correggere, si utilizza uno specifico tipo di filler. Per le stesse labbra, ad esempio, l’acido ialuronico utilizzato varia se il trattamento mira ad una ridefinizione del contorno labbra e quindi all’eliminazione del codice da quello infiltrato per un’eversione del labbro.

Nel primo caso si utilizza infatti un filler più morbido e liquido, mentre nel secondo acido ialuronico con un potenziale espansivo tridimensionale medio alto, ossia più viscoso.

Inoltre c’è da specificare che la permanenza del filler è piuttosto soggettiva, variabile da paziente a paziente.

In media tuttavia, una volta raggiunto il volume delle labbra richiesto, è possibile sottoporsi al trattamento anche una sola volta all’anno. Il risultato della procedura è infatti assicurato per circa 8 – 12 mesi.