Cosa sono i fili per il volto?


Il professor Rauso, grazie alla sua rinomata esperienza nel campo della chirurgia estetica, riceve molte richieste di delucidazioni su varie procedure chirurgiche e di medicina estetica e tra i vari argomenti, quello che desta maggiori dubbi è quello relativo ai fili per il volto

Proprio per questo, Rauso ha decido di fornire 5 Key points su tale trattamento, per esprimere le sue riflessioni in merito.

1° Key Point: i fili per il volto vengono distinti in fili di trazione e di biostimolazione. La prima tipologia dovrebbe frazionare e quindi “liftare” i tessuti del volto, mentre la seconda è finalizzata ad andare a stimolare una risposta nel nostro organismo di produzione di collagene, ossia una sostanza che è fondamentale per l’elasticità della pelle

2° Key Point: ad oggi non esistono evidenze scientifiche su riviste specializzate dove si attesti che la biostimolazione indotta dai fili, generalmente costituiti di PDO (polidiossanone) sia uguale, superiore o inferiore rispetto alle altre metodiche di biostimolazione note e utilizzate da anni

3° Key Point: per quanto concerne l’argomento dei fili di trazione, il professor Rauso invita a riflettere prima di tutto sul fatto che il nostro viso, sotto la “maschera” formata dalla pelle, è coperto di muscoli. Se con i fili andiamo a tirare la pelle, avremo una maschera che rimane tesa, ma con sotto i vari i muscoli che si attivano per la naturale mimica facciale. Tutto ciò comporta un effetto molto naturale.

4° Key Point: c’è da sottolineare che la trazione provocata con i fili per il volto è davvero minima, di qualche millimetro. Ciò significa che si desidera avere un viso leggermente più tirato per qualche mese, i fili possono essere una soluzione, magari in associazione ad altre procedure come i filler o la tossina botulinica.

5° Key Point: l’ultimo punto è una riflessione del professor Rauso, che evidenzia di fili di trazione, detti anche “happy lift “ se ne parla da oltre 30 anni , ma se a oggi non è ancora una metodica ripetibile o predicibile, un buon motivo ci sarà!