Lifting delle braccia e cicatrici


lifting-bracciaAli di pipistrello”, una comune espressione per indicare braccia prive di tonicità del tessuto cutaneo e spesso caratterizzate da un rilevante accumulo adiposo. Invecchiamento, repentini cambiamenti di peso, e in alcuni casi anche l’ereditarietà sono le cause più comuni di questo problema estetico. 

Un inestetismo brachiale non sempre è risolvibile con il solo e costante esercizio fisico e perciò quando impossibilitati si può ricorrere alla chirurgia plastica, all’intervento di brachioplastica.

Anche nota come lifting delle braccia, l’operazione è finalizzata alla riduzione in loco sia dell’accumulo adiposo sia del tessuto cutaneo in eccesso e quindi al loro rimodellamento. 

L’intervento è utile ed efficace ma spesso preoccupa i pazienti per i successivi esiti cicatriziali che le tecniche operatorie comportano. La brachioplastica, infatti, garantisce una rimozione dei tessuti in eccesso dalla braccia attraverso però delle particolari incisioni estese in lunghezza orizzontalmente. 

Queste ultime possono essere praticate entro il cavo ascellare nel caso del mini lifting delle braccia, o in alternativa da questa stessa zona fino al gomito nei casi più gravi di brachioplastica completa. In casi più particolari,infatti, in presenza di estese quantità di tessuto cutaneo ed adiposo in eccesso, si provvede ad un’incisione lungo tutta la porzione intermedia/posteriore del braccio. 

Le cicatrici risulteranno nei primi mesi rosse e infiammate per poi progredire verso un miglioramento estetico generale grazie all’ausilio di creme idratanti e cicatrizzanti specifiche. Mediamente sono necessari dai 12 ai 18 mesi per un assestamento totale e quindi l’impercettibilità definitiva dei segni di sutura, sebbene il miglioramento estetico delle braccia sarà immediato dopo l’intervento.

La tecnica di brachioplastica è preventivamente stabilita in seduta di consulto con il chirurgo in relazione alla quantità di grasso da asportare e del tessuto cutaneo in accesso.

Per richiedere la vostra brachioplastica potrete rivolgervi a due noti chirurghi plastici della nostra penisola, il Dott. Pierfrancesco Bove e Raffaele Rauso accompagnati dalla grande professionalità dell’equipe di Chirurgia della Bellezza.