Cosa non amo di me


cosa non amo di meChi può dire con certezza di piacersi così come si è? La stragrande maggioranza degli individui, in particolar modo le donne, lamentano una sorta di insoddisfazione nei confronti del proprio aspetto, che sia esso riferito all’insieme o ad un singolo particolare del viso o del corpo.

 

La causa scatenante di tutto ciò non è nota con certezza, ma il confronto quotidiano con altri individui o il solo paragonarsi ai personaggi presenti sulle riviste o che appaiono in televisione finisce per sottoporre se stessi ad un continuo giudizio critico.

 

Ma cos’è che le donne non apprezzano del proprio aspetto? In base alle richieste degli ultimi anni registrate nell’ambito della chirurgia e medicina estetica, le parti del corpo che necessitano di un rimodellamento sembrano essere quelle maggiormente legate alla femminilità e alla sensualità.

 

La mastoplastica additiva risulta essere l’intervento più richiesto dalle donne ad ogni latitudine, questo a dimostrazione di quanto il seno rappresenti un imprescindibile elemento di femminilità. Liposcultura e liposuzione sono altresì interventi molto diffusi. Geneticamente le donne tendono ad accumulare adipe nella zona dei fianchi e delle cosce, con conseguente appesantimento della figura e a scapito dell’armonia estetica generale. L’addome è un altro punto debole di molti individui (sia di sesso maschile che femminile), infatti l‘addominoplastica si afferma tra gli interventi più richiesti nell’ambito della chirurgia estetica maschile. Per le signore, eventi quali gravidanza o aumenti ponderali seguiti, ad esempio, da robusti dimagrimenti, rappresentano la premessa alla futura presenza dell’antiestetica pancetta.

 

Per quanto riguarda il viso, spesso le donne non sono pienamente contente delle loro labbra. Le desiderano più carnose e dotate di maggior volume. L’utilizzo di filler sta infatti crescendo di anno in anno, grazie anche al perfezionamento delle tecniche e dei materiali utilizzati, che rendono questi trattamenti sicuri e capaci di sortire ottimi risultati.

 

Per qualsiasi desiderio di bellezza, sia esso dettato dall’insoddisfazione o dalla semplice voglia di apparire al meglio, chirurgia e medicina estetica mettono oggi a disposizione una vasta gamma di interventi e trattamenti rapidi e sicuri, per far sì che essere più belli non rappresenti un miraggio irraggiungibile, ma un obiettivo realizzabile.

 

L’équipe dei Dott. Raffaele Rauso, Pierfrancesco Bove e Domenico Rienzo in qualità di anestesista, coadiuvati dalle personal assistants Maria Rita Amoreo, è in grado di realizzare a Napoli il tuo sogno di bellezza.