Le varie forme del seno


protesi sicure

Tra gli interventi di chirurgia estetica più richiesti in tutto il mondo c’è la mastoplastica additiva. Si tratta dell’intervento che ha dato luogo ad un vero e proprio boom durante gli anni 90 (ricordate Pamela Anderson?). Il perché è facilmente intuibile: il seno è il particolare anatomico che in assoluto definisce la femminilità e la sensualità. E’ messo sovente in risalto negli spot pubblicitari e nelle pellicole cinematografiche, proprio per la serie di idee e sensazioni che esso è in grado di evocare. Se quindi il seno è ciò che maggiormente conferisce femminilità, appare piuttosto naturale che le donne desiderino avere un décolleté all’altezza delle proprie aspettative.

Dagli anni 90 molto è cambiato nella realizzazione dell’intervento di mastoplastica additiva. L’elemento maggiormente sottoposto a ridefinizione in termini di qualità e sicurezza è la protesi al silicone. Oggi, oltre ad avere a disposizione protesi di forme diverse, la ricerca scientifica ha creato dispositivi realizzati in materiali maggiormente sicuri e di altissima qualità.

Si sente spesso parlare di protesi brasiliane di qualità scadente, magari realizzate con silicone liquido, o provenienti dalla Cina. Orbene, in molti paesi gli alti standard raggiunti fanno sì che tali prodotti siano banditi e che il loro utilizzo sia addirittura vietato dalla legge. Non occorre uscire dall’Europa, comunque, per imbattersi in protesi a rischio: è famoso lo scandalo delle protesi PIP prodotte da un’azienda francese che, nel tentativo di risparmiare sui materiali, ha creato scompiglio nel mondo della chirurgia estetica facendo crollare improvvisamente le richieste di mastoplastica additiva.

La qualità ha dei costi al di sotto dei quali è impossibile scendere. Materiali specifici, forme che mirano a soddisfare l’anatomia di ogni paziente, dimensioni che variano anche di poco sono elementi che rendono l’effetto finale dell’intervento il più naturale possibile. Tutto ciò ha un prezzo e proprio il prezzo può essere un campanello d’allarme se troppo basso. I veri professionisti utilizzano solo materiali di alta qualità e i risultati parlano da soli.

A Napoli i Dott. Raffaele Rauso e Pierfrancesco Bove utilizzano protesi di altissima qualità per far sì che il tuo desiderio di bellezza sia realizzabile in totale sicurezza.