Perfettamente simmetrici?


simmetria

Il corpo umano, se osservato superficialmente, in quello che è il suo aspetto esteriore, appare distribuito anatomicamente in maniera perfettamente simmetrica.

Se invece consideriamo l’organismo come totalità, ci accorgiamo che esso (soprattutto al suo interno) è tutt’altro che simmetrico. Gli organi vitali non sono presenti a coppie e la loro distribuzione non sembra ricalcare uno schema di tipo speculare. Esistono studi scientifici in grado di asserire che tra i due lati del corpo, quello destro appare sempre meno sviluppato rispetto a quello sinistro.

Senza entrare nel merito di nozioni prettamente biologiche e chimiche (l’asimmetria dell’organismo sarebbe causata dall’acido retinoico, o vitamina A), la distribuzione simmetrica degli elementi del corpo e del volto è responsabile di quello che definiremmo un aspetto armonioso, gradevole.

Una lieve asimmetria è un fenomeno del tutto normale, tanto da non essere quasi percepito ad occhio nudo. Quando invece ci si trova in presenza di forti sproporzioni e asimmetrie marcate, l’aspetto complessivo ne risente dando luogo a disagio e imbarazzo.

L’asimmetria si verifica sovente a carico degli arti (gambe e braccia di lunghezze differenti), ma non solo. Narici diseguali, labbra, seni, occhi, orecchie. In molti di questi casi è possibile intervenire bilanciando le proporzioni grazie all’aiuto della medicina e della chirurgia estetica.

L’utilizzo dei filler, sostanze riempitive a base di materiali completamente compatibili con l’organismo quali l’acido jaluronico o addirittura il proprio grasso corporeo, si rivela utilissimo in tutti quei casi in cui occorre ripristinare dei volumi carenti in seguito a problemi congeniti, traumi o patologie di varia natura. L’intervento è rapido e quasi totalmente indolore e i risultati sono molto naturali. L’utilizzo di sostanze bio-compatibili fa sì che fenomeni di allergie o rigetto siano del tutto scongiurati, ma che la durata dei risultati sia limitata nel tempo. L’intervento è comunque ripetibile a distanza di mesi.

I Dott. Raffaele Rauso e Pierfrancesco Bove a Napoli utilizzano filler per aiutarti ad avere un aspetto più armonioso ed equilibrato.