Ad occhi aperti


blefaroplasticaLo sguardo esprime lo stato d’animo delle persone. Gli occhi sono spesso protagonisti di proverbi e massime proprio perché rappresentano una parte fondamentale del volto tanto a livello estetico quanto funzionale. Per conferire allo sguardo maggiore profondità o per rendere gli occhi più accattivanti, si ricorre al make-up che grazie all’utilizzo strategico di matite e eye-liner, è in grado di correggere (anche se solo in modo temporaneo) un piccolo difetto, una asimmetria o una sproporzione.

Con il passare degli anni la pelle perde idratazione e tono e le palpebre, che sono costituite da uno strato di pelle molto più sottile rispetto al resto del viso, risentono forse in maggior misura rispetto agli altri particolari del volto degli effetti dell’età. La ptosi palpebrale è infatti un fenomeno che riguarda bene o male una discreta percentuale di individui e si presenta in forme più o meno accentuate a seconda del soggetto.

La ptosi palpebrale è un fenomeno che interessa sia l’aspetto fisico, quindi l’estetica e la percezione che ogni individuo possiede di sé, che quello funzionale. Vi sono infatti casi in cui un abbassamento notevole della palpebra superiore limita in parte il campo visivo, diventando quindi un vero e proprio impedimento per lo svolgimento delle normali attività quotidiane.

Per sopperire a tutte queste necessità, la chirurgia estetica consente di ricorrere ad un intervento: la blefaroplastica. Esso consiste nella riduzione della quantità di pelle che va a formare le palpebre, conferendo uno sguardo non solo più giovane, ma più aperto e funzionale. Negli ultimi anni la blefaroplastica ha assunto connotazioni via via più specifiche, a seconda delle esigenze del singolo paziente. Si parla di blefaroplastica etnica quando il rimodellamento dell’occhio mira ad ottenere un risultato “a mandorla” o “all’occidentale” e in ogni caso si tratta di un intervento del quale anche gli individui di sesso maschile fanno uso senza alcun tipo di remora o tabù.

I Dott. Raffaele Rauso e Pierfrancesco Bove, assistiti dalla loro équipe di fiducia, eseguono a Napoli interventi di blefaroplastica.