Chirurgia estetica all’estero. Meglio diffidare


chirurgia estetica esteroSi sa, gli interventi di chirurgia plastica ed estetica hanno costi non proprio adatti a tutte le tasche. Il desiderio di apparire più avvenenti, però, spesso non fa badare a spese. Tra richieste di finanziamenti a tasso agevolato per un nuovo paio di seni o per una remise en forme e varie rinunce (tra le quali, ad esempio, quella di andare in vacanza), chi desidera realizzare il suo sogno di bellezza di solito si impegna per riuscirci.

Negli ultimi anni ciò è diventato molto più facile, complice l’inclusione nell’Unione Europea di paesi quali la Romania o quelli dell’area baltica, ovvero Estonia, Lituania e Lettonia. Il costo della vita in quei paesi, è risaputo, è di gran lunga più basso e gli stipendi di tutte le categorie sono inferiori a quelli rispetto a quelli dei paesi dell’Unione. In questo modo, quindi, per un italiano diventa molto conveniente farsi sottoporre ad un intervento di chirurgia estetica che viene a costare in media il 50% in meno se effettuato all’estero.

Molte strutture offrono interi pacchetti personalizzabili comprensivi di viaggio, alloggio pre e post-operatorio e intervento. A tutto ciò si uniscono tempi di attesa ridottissimi (si parla di un paio di giorni, addirittura). Questo insieme di fattori fa optare dunque per il turismo estetico.

Ci si domanda allora se farsi sottoporre ad interventi così delicati quali quelli che vanno a modificare il nostro aspetto in un paese straniero offra garanzie e sicurezze a sufficienza o se ci sia da diffidare. I maggiori dubbi derivano dalle condizioni igienico-sanitarie non verificabili, se non una volta sul posto. Inoltre, la lingua può essere un ostacolo e dare luogo ad incomprensioni di sorta. Un prezzo così ridotto fa sospettare che i materiali utilizzati non siano di qualità superiore, ma ciò che crea maggiori perplessità riguarda l’impossibilità di essere seguiti e assistiti in caso di insorgenza di problematiche nel post-operatorio e comunque una volta tornati a casa. Proprio quest’ultimo elemento fa riflettere e spesso induce a rinunciare, optando per un intervento magari più caro, ma che offre maggiori garanzie di sicurezza.

A Napoli l’équipe composta dai Dott. Raffaele Rauso, Pierfrancesco Bove e Domenico Rienzo, coadiuvati dalle personal assistants Maria Rita Amoreo, vi segue passo dopo passo nel vostro cammino verso la bellezza.