Wedding Surgery

Una delle ultimissime tendenze importate da oltreoceano è la wedding surgery. Con questo termine (dall’inglese wedding- sposarsi e -surgery, chirurgia) ci si riferisce a tutte quelle pratiche afferenti la medicina e la chirurgia estetica in grado di far sì che, tanto lo sposo quanto la sposa, siano perfetti per quello che è ritenuto dalla maggioranza uno dei giorni più importanti nella vita di un individuo: il matrimonio. Presso molte culture il matrimonio rappresenta un vero e proprio rito di passaggio, pertanto viene investito di grandi attenzioni e incredibili aspettative. Il matrimonio è altresì un’occasione per riunire intorno a sé le persone più importanti della vita di una persona (dalla famiglia agli amici), quindi apparire al meglio è d’obbligo. Negli Stati Uniti la bridal surgery (altro nome della wedding surgery, destinato solo alla sposa, “bride” appunto) è stata per così dire sdoganata grazie ad un reality show (bridalplasty) andato in onda nel 2010, durante il quale alcune future spose si sfidavano per ottenere un pacchetto basato su una personalissima wishlist. E’ plausibile quindi che nelle nuove liste di nozze al posto di viaggi o elettrodomestici comincino a comparire trattamenti estetici e chirurgici.

Candidati ideali

I candidati ideali a questo intervento sono di entrambi i sessi e vogliono avere il miglior aspetto possibile per il giorno del loro matrimonio. La maggior parte delle richieste proviene dalle future spose. Gli interventi più gettonati sono addominoplastica, liposcultura e mastoplastica additiva. Perché spendere migliaia di euro acquistando un abito che si indosserà una sola volta, e poi rischiare che non calzi alla perfezione?  Anche il viso delle spose può essere destinatario di attenzioni pre-matrimoniali: peeling per eliminare macchie delle pelle o cicatrici, aumento del volume delle labbra e persino rinoplastica per avere un naso perfetto.  Gli sposi preferiscono, tra tutte le possibilità che la medicina e la chirurgia estetica offrono oggigiorno, addominoplastica per avvicinarsi al tanto agognato addome a tartaruga e molto spesso autotrapianto dei capelli, essendo spesso afflitti dall’alopecia. Sebbene sia il giorno dedicato agli sposi, non mancano ospiti speciali (testimoni e genitori degli sposi) che scelgono anch’essi di sottoporsi ad un ritocchino.

Prima dell’intervento

Durante la visita preliminare vengono soprattutto verificate le condizioni generali di salute dei pazienti, nonché ciò che ritengono di voler modificare del loro aspetto. Dato che i risultati molto spesso sono determinati da fattori personali dell’individuo, il chirurgo dovrà illustrare esattamente ciò che ci si può aspettare realisticamente da un pacchetto di wedding surgery. Nella fase preparatoria agli interventi scelti bisognerà osservare alcuni accorgimenti, come ad esempio sospendere il fumo o l’assunzione di farmaci quali l’aspirina (che favorisce il rischio di emorragie).

L’intervento

Dato che si tratta di una serie di interventi, a seconda di ciò che si vuole andare a modificare, ognuno possiederà caratteristiche specifiche. E’ piuttosto importante avere un buon tempismo, nel senso che, dato che i risultati si assestano in alcune settimane, conviene mettere in conto almeno un periodo di 2-3 mesi prima delle nozze. Che si decida di sottoporsi ad addominoplastica o mastoplastica additiva (o entrambe), va detto che i progressi nel campo della medicina e chirurgia estetica consentono di realizzare interventi in maniera poco invasiva e con l’ausilio di anestesia non necessariamente generale. Spesso il tutto avviene in day surgery (senza ricovero notturno).

Degenza e post-operatorio

Ogni intervento prevede le sue attenzioni nel post-operatorio. Molto dipende dal tipo di pacchetto scelto e dalle tecniche impiegate. Per interventi poco invasivi il recupero è piuttosto veloce e con pochi rischi di complicanze. Leggero dolore e fastidio, così come gonfiore (edema) o ematomi sono di solito perfettamente in linea con molti degli interventi più richiesti (per citarne solo alcuni: intralipoterapia, liposcultura, rinoplastica).

Risultati

La wedding surgery è appositamente studiata per agire su vari aspetti e inestetismi dell’individuo. Una volta sottoposti ai vari trattamenti o interventi previsti si raggiungono risultati che possono essere apprezzabili solitamente a distanza di qualche settimana. Se ci si è sottoposti a lipofilling la pelle apparirà più idratata e luminosa, la liposcultura darà effetti sulla silhouette, mentre mastopessi e mastoplastica additiva doneranno un decolleté degno di una scollatura a cuore. Se invece ci si è sottoposti a trattamenti con tossina botulinica, a tutti gli ospiti sembrerà di essere tornati indietro nel tempo: lo sguardo della sposa (o dello sposo) apparirà di certo più disteso, così come la fronte. I sorrisi, che abbonderanno in questa giornata speciale, saranno incredibilmente privi  di rughe.

L’equipe italiana di chirurgia della bellezza® esegue questo intervento di chirurgia plastica estetica di Wedding Surgery nelle sedi delle città e provincia di: Milano, Roma, Napoli, Caserta, Salerno, Bari, Lecce.


Altri trattamenti della categoria

>>Protesi dei polpacci

>>Lifting delle braccia

>>Lifting delle cosce

>>Liposcultura

>>Mesoterapia anticellulite con Alidya®

>>Mommy makeover

>>Ninfomeiosi

>>Gluteoplastica

>>Chirurgia dell’obesità

>>Addominoplastica

DESIDERI UNA CONSULENZA?

Compila il form e ti ricontatteremo in breve tempo.


Il tuo messaggio

Informativa ai sensi dell'Art. 13 d.lgs n. 196 del 30 Giugno 2003 sulla tutela dei dati personali. Leggi le condizioni sulla Privacy

INFORMAZIONI SU

Wedding Surgery

  • anestesia

    generale, sedazione profonda o anestesia locale

  • degenza clinica

    Gli interventi possono essere ambulatoriali o richiedere fino ad un massimo di 2 notti di degenza

  • degenza domiciliare

    Sono consigliati, dopo la dimissione, 3-5 gg di riposo

  • drenaggi

    si, ma vengono generalmente rimossi dopo 24-48 ore

  • medicazioni

    da cambiare dopo 2-3 gg

  • ripresa lavoro

    dopo 3-5 gg

  • ripresa sport

    dopo 15-20 gg

  • finanziabile

    Si

  • altro

    In base alla necessità è possibile associare uno o più interventi