Filler – Fillers

Con il termine filler (dall’inglese to fill, riempire), si fa riferimento a quelle sostanze riempitive utilizzate nella chirurgia estetica laddove vi fosse necessità di aumentare il volume di una zona del volto, ma non solo. Gli interventi maggiormente interessati dall’utilizzo di filler sono l’aumento del volume delle labbra e degli zigomi. Negli ultimi anni varie forme di riempimento riguardano parti differenti del corpo, come ad esempio l’ adipe o l’ acido ialuronico posti nel tallone di donne che lamentano fastidio in seguito all’utilizzo frequente di calzature con tacchi vertiginosi.

Le tipologie

I filler sono di vario tipo ed ognuno si adatta ad utilizzi specifici. Ve ne sono di biologici, sintetici e parzialmente sintetici.

  • Tra i filler sintetici, il più diffuso e utilizzato è il gel di poliacrilammide. I filler sintetici non vengono riassorbiti dall’organismo, quindi gli effetti di un loro utilizzo durano a lungo nel tempo. Possono essere non del tutto tollerati dall’organismo o dare luogo a reazioni allergiche. Il loro utilizzo è attualmente sconsigliato e ad esso vengono preferite altre sostanze.
  • I filler parzialmente sintetici sono appunto sostanze combinate (ad esempio acido ialuronico associato ad idrogel acrilico) parzialmente riassorbiti dall’organismo. Hanno il vantaggio di avere una maggiore durata nel tempo
  • Tra quelli biologici, che sono di gran lunga preferibili a quelli non riassorbibili, il maggiormente utilizzato in ambito estetico è l’acido ialuronico. Sostanza organica presente nell’organismo umano in quantità variabile (la sua quantità diminuisce col passare degli anni). Una volta iniettata viene assorbita gradualmente dall’organismo, quindi i suoi effetti sono destinati a svanire col tempo. Per i trattamenti estetici esso viene trattato a livello molecolare per far sì che la sua durata sia maggiore di quanto non sia in forma libera. L’acido ialuronico è ben tollerato dall’organismo e non dà generalmente luogo ad effetti indesiderati.
  • I filler a base di idrossiapatite calcica (sostanza di cui sono composti denti e ossa umane) uniscono al vantaggio della bio-compatibilità anche una durata più lunga rispetto all’acido ialuronico.
  • Per ultimo, tra i filler biologici, possiamo annoverare il grasso cutaneo. Le nuove frontiere della chirurgia estetica prevedono appunto l’utilizzo della tecnica del lipofilling, ovvero dell’utilizzo di filler a base di sostanza adiposa umana. Si tratta di prelevare cellule adipose autologhe (provenienti dal paziente stesso) e di iniettarle nelle parti del corpo che necessitano un riempimento.

Utilizzo dei filler

I filler sono molto versatili e in grado di adattarsi a moltissime problematiche di tipo estetico. Il loro utilizzo è ormai consolidato nelle procedure di ringiovanimento del volto, per sopperire alla mancanza di tono della pelle che necessita maggior spessore. Risultati di successo si ottengo infatti soprattutto nelle problematiche relative a mancanza di volume. L’utilizzo dei filler avrà invece scarsa efficacia nei casi in cui si è in presenza di pelle cadente o eccessiva rugosità del viso. Va infatti sottolineato che i filler non producono alcun effetto lifting. Gli interventi che prevedono il loro utilizzo vanno dall’aumento di volume di labbra e zigomi (i due maggiormente richiesti) fino al rimodellamento non chirurgico del naso (in casi specifici consente di sopperire a un intervento chirurgico vero e proprio).

Intervento con filler

I vari tipi di filler prevedono iniezioni/infiltrazioni facilmente eseguibili e di breve durata. Non sempre è necessario avvalersi dell’anestesia, che in ogni caso sarebbe di tipo locale. Molti preparati contengono, infatti, una leggera dose di anestetico che consente di effettuare procedure a basso impatto sul paziente. Infatti può essere ravvisabile un leggero rossore post-trattamento nonché un blando gonfiore. La comparsa di eventuali piccoli lividi è del tutto normale e non deve destare alcun tipo di preoccupazione.

Risultati ottenibili

In seguito all’utilizzo di filler la zona trattata appare subito più piena e voluminosa. Se si è intervenuti per correggere piccole rughe e solchi, essi appariranno risollevati e la pelle circostante più tonica.

L’equipe italiana di chirurgia della bellezza® esegue questo trattamento di medicina estetica filler nelle sedi delle città e provincia di: Milano, Roma, Napoli, Caserta, Salerno, Bari, Lecce.


IMMAGINE TRATTAMENTO: Filler – Fillers


Procedura di medicina estetica filler a Salerno di Chirurgia della Bellezza
Procedura di medicina estetica filler a Caserta di Chirurgia della Bellezza
Procedura di medicina estetica filler a Avellino di Chirurgia della Bellezza
Procedura di medicina estetica filler a Benevento di Chirurgia della Bellezza
Procedura di medicina estetica filler a Napoli di Chirurgia della Bellezza
Procedura di medicina estetica filler a Firenze di Chirurgia della Bellezza
Procedura di medicina estetica filler a Milano di Chirurgia della Bellezza
Procedura di medicina estetica filler a Salerno di Chirurgia della Bellezza
Procedura di medicina estetica filler a Caserta di Chirurgia della Bellezza
Procedura di medicina estetica filler a Avellino di Chirurgia della Bellezza
Procedura di medicina estetica filler a Benevento di Chirurgia della Bellezza

Altri trattamenti della categoria

>>Botox® – Botulino

>>Otoplastica

>>PRP

>>Protesi Facciali

>>Lipofilling

>>Riabilitazione facciale della lipoatrofia HIV correlata

>>Rinoplastica

>>Chirurgia Ortognatica

>>Chirurgia pre-protesica dei Mascellari

>>Countouring del Volto (Facial Makeover)

>>Lifting Facciale

>>Autotrapianto di capelli

>>Cheiloplastica (Aumento e Rimodellamento delle labbra)

>>Blefaroplastica

>>Chirurgia delle Labiopalatoschisi

DESIDERI UNA CONSULENZA?

Compila il form e ti ricontatteremo in breve tempo.


Il tuo messaggio

Informativa ai sensi dell'Art. 13 d.lgs n. 196 del 30 Giugno 2003 sulla tutela dei dati personali. Leggi le condizioni sulla Privacy

INFORMAZIONI SU

Filler – Fillers

  • anestesia

    No

  • degenza clinica

    No

  • degenza domiciliare

    Nessuna

  • drenaggi

    No

  • medicazioni

    No

  • ripresa lavoro

    Immediata

  • ripresa sport

    Immediata

  • finanziabile

    Si

  • altro

    In rari casi è possibile la comparsa di lividi nell’area infiltrata