Countouring del Volto (Facial Makeover)

Il facial makeover tradotto dall’inglese significa rifacimento, restauro del viso. Difatti è una procedura chirurgica che consiste in una serie di diverse tecniche che hanno lo scopo complessivo di rimodellare le proporzioni del volto. Questa azione è possibile andando a modificare la posizione e i rapporti sia dei tessuti ossei che dei tessuti cutanei, muscolari e adiposi. Le tecniche impiegate sono numerose e comprendono metodiche che utilizzano tessuti autologhi e perciò provenienti dal paziente stesso, nonché  l’uso di protesi da impiantare. Le più comuni sono: rinoplastica, lifting facciale, lipofilling, mentoplastica, cheiloplastica, malaroplastica, blefaroplastica. Esse coprono quindi un ampio spettro di correzioni facciali. La procedura è anche detta contouring volto perché va a modificare il contorno, il profilo del volto.

CANDIDATO IDEALE

Il candidato ideale al facial makeover è colui che necessita di un riposizionamento e un ripristino di proporzioni in varie aree del viso. I motivi per cui un paziente decide di eseguire questo intervento possono essere molteplici: ad esempio può aver subito traumi come incidenti o ustioni gravi. Altre cause possono risiedere nel desiderio di correggere un difetto fisico, ad esempio un mento pronunciato o delle borse sotto gli occhi particolarmente evidenti. In questo caso si desidera eliminare l’inestetismo soprattutto se va a costituire un impedimento e un disagio nelle relazioni interpersonali e nella percezione di sé. Un altro motivo può essere l’aspirazione ad avvicinarsi agli standard di bellezza odierni, ambendo magari anche ad un ringiovanimento. Al di là della motivazione, qualsiasi individuo che abbia superato la fase di sviluppo osseo può sottoporsi a questa procedura, quindi di norma a partire dai 18-21 anni.

FASE PRE OPERATORIA

La fase pre-operatoria al facial makeover prevede una serie di visite di controllo: il chirurgo deve infatti accertarsi che il paziente sia pronto fisicamente ad affrontare un intervento così impegnativo, verificando il suo stato di salute e la storia clinica. Devono essere inoltre fatti tutti gli esami previsti da ogni singolo intervento richiesto; ad esempio nel caso di riabilitazioni che comprendono la modifica di ossa mascellare e mandibolare, è necessario assicurarsi dell’assenza di patologie intra ed extra orali. Il chirurgo, lavorando in collaborazione con diversi specialisti, deve optare per gli interventi più indicati a seconda delle specifiche esigenze individuali. Una parte fondamentale della preparazione al contouring volto è il supporto psicologico. Difatti il paziente deve essere pronto e consapevole sia dei risultati realisticamente ottenibili che potrebbero contrastare con le sue aspettative, che dei rischi, delle eventuali complicanze e della degenza che si ritroverà a sostenere. Come ogni intervento chirurgico, è buon norma astenersi da determinati farmaci almeno qualche settimana prima: è utile consultarsi col medico prima di prendere decisioni sulle terapie, ma generalmente è necessario interrompere l’uso di aspirine, anticoagulanti, contraccettivi orali e terapie ormonali sostitutive.

INTERVENTO

L’intervento (o l’insieme di interventi) viene normalmente eseguito in anestesia generale; tuttavia a seconda dei casi individuali può essere sufficiente una sedazione profonda. Le diverse procedure sono:

  • rinoplastica
    Permette il rimodellamento della superficie esterna del naso, sia per motivi estetici, sia per disturbi funzionali.
  • lifting facciale
    Procedura che solleva (infatti dall’inglese to lift risollevare) la pelle per procedere poi al riposizionamento di muscoli cadenti.
  • lipofilling
    Tecnica che asporta tessuto adiposo dalle zone del corpo in cui è eccedente (come fianchi, addome o cosce) per poi re-iniettarlo come filler, ossia come riempitivo, in altre aree deficitarie di volume.
  • mentoplastica
    Consiste nell’aumento o nella diminuzione la sporgenza del mento.
  • cheiloplastica
    Intervento che rimodella la forma delle labbra senza però variarne il volume
  • malaroplastica
    Consente il rimodellamento degli zigomi attraverso l’utilizzo di protesi, fillers o lipofilling.
  • blefaroplastica
    Corregge alcuni difetti come occhi piccoli, palpebre cadenti o le cosiddette ‘borse sotto gli occhi’ dovuto all’indebolimento dei tessuti che sostengono la palpebra.

 

FASE POST OPERATORIA E DEGENZA

In linea generale sono richiesti almeno uno o due giorni di degenza all’interno della clinica, sempre a seconda di quanti e di che tipo di intervento si è andati ad effettuare. A seguire è consigliato seguire circa due settimane di riposo a casa propria, riprendendo lo sport dopo circa tre settimane. Essendo possibile una varietà di combinazioni per gli interventi, la ripresa dall’operazione varia notevolmente.

RISULTATI

I risultati derivanti da un intervento di facial makeover sono di norma molto naturali, soddisfacenti e duraturi nel tempo. Il paziente appare ringiovanito e con le fattezze del volto più armoniose. Di conseguenza si migliora visibilmente la qualità di vita e l’autostima. Spesso sono anche risolti i disagi che si presentavano nella sfera personale e psico-relazionale.

L’equipe italiana di chirurgia della bellezza® esegue questo intervento di chirurgia plastica estetica di facial makeover nelle sedi delle città e provincia di: Milano, Roma, Napoli, Caserta, Salerno, Bari, Lecce.


IMMAGINE TRATTAMENTO: Countouring del Volto (Facial Makeover)


Intervento di Countouring del Volto a Salerno di Chirurgia della Bellezza
Intervento di Countouring del Volto a Caserta di Chirurgia della Bellezza

Altri trattamenti della categoria

>>Filler – Fillers

>>Botox® – Botulino

>>Otoplastica

>>PRP

>>Protesi Facciali

>>Lipofilling

>>Riabilitazione facciale della lipoatrofia HIV correlata

>>Rinoplastica

>>Chirurgia Ortognatica

>>Chirurgia pre-protesica dei Mascellari

>>Lifting Facciale

>>Autotrapianto di capelli

>>Cheiloplastica (Aumento e Rimodellamento delle labbra)

>>Blefaroplastica

>>Chirurgia delle Labiopalatoschisi

DESIDERI UNA CONSULENZA?

Compila il form e ti ricontatteremo in breve tempo.


Il tuo messaggio

Informativa ai sensi dell'Art. 13 d.lgs n. 196 del 30 Giugno 2003 sulla tutela dei dati personali. Leggi le condizioni sulla Privacy

INFORMAZIONI SU

Countouring del Volto (Facial Makeover)

  • anestesia

    Generale o in casi selezionati sedazione profonda

  • degenza clinica

    Generalmente sono richiesti una o due notti di degenza in clinica

  • degenza domiciliare

    Sono consigliati, dopo la dimissione, 7-15 gg di riposo

  • drenaggi

    a volte in regione frontale o temporale. Se applicati vengono rimossi il giorno dopo

  • medicazioni

    da cambiare dopo 2-3 gg

  • ripresa lavoro

    dopo 7-10 gg

  • ripresa sport

    dopo 20-25 giorni

  • finanziabile

    Si

  • altro

    In base all’obiettivo da raggiungere, l’entità del post operatorio può essere variabile